Navigazione


RSS: Articoli



Pillole di Rai'an

10-05-2014 @ 20:08,Rai'an,Giancarlo,

Non ho pubblicato nulla riguardo a Rai'an sul mio blog in italiano, dal momento che ho fatto un sacco di pubblicità in altre sedi. Ma per quanto riguarda le pillole, voglio riportarle qui.

Sto usando una piattaforma di e-publishing chiamata Medium.com, che è estremamente valida e interessante. Sicuramente, è più organizzata e gradevole, dal punto di vista grafico, di questo blog.

Ecco quindi la prima pillola, che parla del concetto di Kami: Cambiamenti.



Segue...

Rai'an

08-30-2014 @ 03:23,Generale,Giancarlo,

Sono alla ricerca di lettori volenterosi interessati a leggere il romanzo in anteprima per ricevere un feedback prima della pubblicazione.

Questo è il soggetto in copertina:

Uno scienziato del XXV secolo viene inviato nel Giappone dell'anno 1000 per scongiurare una catastrofe planetaria. Lo accompagnano nel suo viaggio due miko, sacerdotesse consacrate all'antico culto dei kami.

Immersa in un romanzo ricco di avventura, azione e sentimento, si staglia una ricostruzione storica approfondita e inedita del Giappone antico, misterioso e sconosciuto, che precede di oltre 500 anni l'epopea dei samurai, visto attraverso gli occhi di uno studioso del futuro e di due sacerdotesse del passato.

Il quadro è reso attraverso la voce dei tre protagonisti, che si alternano arricchendo la narrazione con il proprio punto di vista, permettendo al lettore di partecipare in prima persona agli eventi narrati.

Un romanzo innovativo sia per le tematiche trattate, che spaziano dalla ricostruzione storica alla fantascienza, sia per la tecnica narrativa.


Gli interessati possono lasciarmi un messaggio su twitter.

Rai'an - Pace futura

12-30-2012 @ 12:56,Rai'an,Giancarlo,

È un po' che mi girava in testa questo esperimento di scrittura.

Non voglio rovinare la sorpresa spiegando la trama in anticipo, che comunque diviene abbastanza chiara già dalle prime pagine. Dico solo che si tratta di un romanzo sperimentale per genere, tematiche, struttura e stile.

È ambientato nel Giappone antico, attorno all'anno mille. Molti degli aspetti culturali divenuti poi cliché, come il mito dei samurai, in quell'epoca non erano ancora venuti alla luce. Sono anche frammentarie e spesso contraddittorie le informazioni "storiche" che abbiamo da quel periodo. Più che alle cronache dell'epoca, quasi del tutto assenti, dobbiamo affidarci alle opere letterarie, naturalmente ed esplicitamente fantasiose, ed alle indagini archeologiche.

I capitoli sono brevi, al massimo tre-quattro pagine, cosa che consente un ritmo di lettura variabile a seconda dei propri gusti e delle disponibilità di tempo.

La narrazione è in prima persona ed espressa al presente; ma l'io narrante si alterna variando ad ogni capitolo fra i tre protagonisti, molto diversi fra di loro per punto di vista, personalità ed esperienze. Essendo i capitoli brevi, il punto di vista cambia spesso e questo permette al lettore di immedesimarsi maggiormente in una delle tre personalità narranti.

Pur essendo un romanzo storico in senso compiuto, nel senso che in esso si intendono ricostruire fatti storici realmente avvenuti, si tratta anche di un romanzo di fantascienza. Oltre a questo, intende esplorare la filosofia e lo stile di vita dei Giapponesi dell'epoca, e lo fa appoggiandosi a documenti realmente esistenti.

Anche se la prima parte è una introduzione alle tematiche del libro, ed ha un ritmo abbastanza pacato, il resto conterrà anche scene di azione, alle volte anche concitate.

Insomma, ci sono molte cose "nuove" che ho cercato di fare; e prima di gettarmi in questa avventura anima e corpo, mi piacerebbe avere un'opinione da qualche lettore.

A me piace, nel senso che mi diverto davvero tanto a scriverlo e a rileggerlo :D. Spero che piaccia a chi lo legge almeno un po' di quanto piace a me.

Ecco dunque la prima parte: http://www.niccolai.cc/downloads/raian1.pdf




Per guanciale, erba - 7

11-28-2012 @ 14:27,Kusamakura,Giancarlo,

Capitolo breve ma intenso; probabilmente il più sensuale dell'opera.

http://www.niccolai.cc/downloads/per_guanciale_erba_7.pdf

Ci ho messo un po' a tradurlo (non tantissimo, ma non ho potuto lavorarci per molto tempo). Le difficoltà qui non sono state di ordine tecnico; era decisamente un capitolo più semplice dei precedenti dal punto di vista della complessità linguistica.


Segue...

Amministrative e interviste ai leader

05-07-2012 @ 14:50,Politica,Giancarlo,

Non voglio fare un Endorsement ufficiale; non sono più un giovinetto e ormai le passioni mondane non rapiscono più il mil cuore come un tempo.

Tuttavia, noto una differenza oggettiva fra il movimento 5 stelle e tutti gli altri partiti politici: nessuno ha intervistato Beppe Grillo dopo la schiacciante avanzata del movimento nelle amministrative 2012. E Beppe Grillo non ha rilasciato nessuna dichiarazione a nome del movimento. C'è solo qualche messaggio su twitter carico di entusiasmo.

Pensateci bene. I tg di tutto il mondo lasciano i microfoni aperti ai capi dei movimenti che sfondano il 10%, soprattutto quando sono novità. Quando poi sfondano il 20%, allora l'intervista è internazionale, come è accaduto alla Le Pain con i TG italiani.

Invece, Grillo non parla. La vittoria non è sua, ma dei ragazzi e ragazze del movimento. L'unico accenno a Grillo, oggi su Rai News 24, è stata l'intervistatrice che chiedeva a Putti, in odor di ballottaggio, se avesse già sentito Grillo. E lui: "no, ma credo che sarà davanti alla televisione a esultare un po' come tutti noi".

Ecco l'immagine di Grillo, a casa sua, davanti alla TV che esulta per il risultato del movimento non è proprio quella del capo-padrone dei partiti personali a cui siamo tanto abituati da non farci più caso. Da Berlusconi a Bersani, a Hollande, a Obama, i partiti sono diventati i loro leader, capaci solo di esprimersi attraverso un leader e delegargli tutto. L'uomo forte al comando.

Ecco, non so se i ragazzi del 5 stelle saranno tutti bravi e se faranno tutto bene; ma una novità assoluta a livello mondiale l'hanno già fatta vedere: una vittoria corale, un movimento senza un capo, un leader che canta vittoria. Invece, c'è un super tifoso rappresentante che se ne sta seduto in poltrona a casa sua, con popcorn e bandierine a festeggiare per il successo degli altri che si sono messi in gioco in prima persona.

E questa novità, devo dire, mi piace. È rinfrescante.


Kotoko Horakawa

03-16-2012 @ 17:47,Generale,Giancarlo,

Non smetterò mai di ringraziare Kotoko Horakawa per la luce che ha portato nel mondo.

Fra le sue parole, le mie preferite:

現実はたった一つだと遠くから記憶が叫んでる - "La realtà è una sola!", da lontano, gridano i ricordi (Retrieve)

日差しに解けた冬の欠片いつか形を無くすけど
胸で結んだ絆は季節変わっても消えない
話さず、強く握った手の強さはきっと寒いさのせいじゃない
Dispersi nel bagliore del sole, i frammenti d'inverno, un giorno, perderanno la loro forma, ma
ciò che li tiene uniti nel cuore non cambierà nemmeno al mutare delle stagioni.
Inseparabili; la forza che hanno nel stringersi per mano non è certo causata dal freddo
(La Leggenda dei Petali di Neve)

いつか君が好きだと話した待ちで
僕だけが少しずつ大人になって行くんだね
空回りしてた夢は 
大丈夫、君よりも上手にね、叶えて見せるよ
Un giorno, nella città che dicevi piacerti tanto...
Solo io sto diventando, poco a poco, più grande
e il sogno che girava a vuoto,
non preoccuparti, sai, ti dimostrerò che saprò realizzarlo
meglio di quanto avresti potuto fare tu.
(Vento di Vetro)

右に見えますは
地峡と言う星
喧嘩ばかりしてでも優しい
生き物の星です
...e a destra potete vedere un pianeta chiamato "Terra"
è un pianeta abitato da esseri viventi che non fanno altro che litigare,
e ciò nonostante, sono gentili
(Il Treno del Futuro)

口づけた気がしてた あれは夢の中
現実の境界を風がさらう
... e avevo come la sensazione che ci fossimo già baciati,
ma era accaduto solo in sogno
il confine tra realtà e fantasia
il vento se lo rapiva.
(Segno)